Teatrando

Successo strepitoso della commedia "Lu Scumpiju Elettorale" presentata dalla "PLEIADE" a Sogliano Cavour il 3 dicembre 2016, con pubblico divertito ed entusiasta. Tema attuale, bravura degli interpreti, e ritmo scenico incalzante sono stati gli ingredienti di una trionfale performance, con una serie di applausi a scena aperta.

Apparentemente il teatro mira ad evadere dalla realtà, ma poi finisce con l'immergersi in essa, per scandagliarla a fondo e trovare le ragioni che tengono lo spettatore legato alla vita.

A grande richiesta, si replica Domenica 18 dicembre alle ore 19.30, sempre nella Sala Aurora di Sogliano Cavour.

Invito a teatro

Nuovo appuntamento teatrale dell'Associazione Culturale "La Pleiade" per una commedia spassosissima dal titolo Lu Scumpiju Elettorale.

Anche se il tema non è nuovo, si tratta di un'opera assolutamente originale, che rispecchia la realtà attuale rispetto ad un appuntamento sempre sentito ed efficace.

Sipario alle ore 19.30, sabato 3 Dicembre 2016, nella Sala Aurora di Sogliano Cavour. Il divertimento è assicurato.

Recital di poesia

Il Recital FRAMMENTI DI POESIA, è organizzato a Sogliano Cavour dall’Associazione Culturale “La Pleiade” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del comune di Sogliano Cavour. L’evento, che conclude la serie di manifestazioni programmate per l’ESTATE SOGLIANESE 2016, si terrà nel chiostro del Comune Domenica 11 Settembre 2016, alle ore 20.00. Saranno presentati al pubblico testi poetici dei seguenti autori, particolarmente significativi nel panorama poetico del Salento:

Rosaria Rita Pasca           (poesie da Caleidoscopio)

Pina Petracca                    (poesie da L’antidoto, Il Senso dell’Incanto, Inediti)

Giuseppe Greco              (poesie da Traìni te Maravije, Poisie)

La lettura dei testi, con alcuni intermezzi musicali, sarà eseguita dai componenti della “Pleiade” e dagli stessi autori. L’occasione di incontro sarà utile a favorire il contatto tra poeti ed operatori culturali che sono attivi sul territorio, anche al fine di segnalare novità ed iniziative rilevanti nel settore indicato.

Si raccomanda la puntualità.

L’Acchiatura in replica

Dopo il successo della prima rappresentazione registrato il mese scorso, l'associazione La Pleiade replica la commedia "L'Acchiatura" di Raffaele Protopapa, sabato 2 aprile 2016 alle ore 20.00 nella Sala Aurora.

Il pubblico soglianese dimostra costantemente un alto gradimento verso la ricerca svolta dal gruppo Pleiade nell'ambito teatrale con l'intento di valorizzare il talento espressivo dei propri componenti, e tenendo conto delle preferenze dei potenziali fruitori di questi eventi.

In previsione alcune iniziative importanti nell'ambito musicale su temi e aspetti molto interessanti e gradevoli.

Sipario 2016

Globe theatreLa Pleiade esordisce nella stagione teatrale 2016 con la commedia "L'ACCHIATURA" di Raffaele Protopapa, in programma per domenica 6 marzo 2016 alle ore 20.00 presso la Sala Aurora di Sogliano Cavour. Si tratta di una riedizione integrale dell'opera originaria, riveduta sia come ruoli che formulazione in lingua dialettale locale.

Il motivo tematico del tesoro nascosto si intreccia con il tentativo di sequestro di persona, creando situazioni esilaranti sviluppate con dialoghi frizzanti e buon ritmo narrativo. Pregevole anche il motivo conduttore dell'opera. Divertimento assicurato.

Walter Veltroni: Dialogo con il padre

Walter Veltroni è una persona perbene, un politico serio che ha coltivato l'idea della politica come impegno per la difesa dei più deboli e nell'interesse generale della collettività. Sempre lontano da motivazioni personalistiche, non ha avuto difficoltà a farsi da parte per lasciare spazio ad altri, ed ha chiuso la sua parentesi politica per dedicarsi ad altri interessi, specificatamente di natura letteraria.

La sua ultima pubblicazione è un'opera narrativa intitolata Ciao (Ed. Rizzoli, 2015), che è definita come romanzo, ma in realtà è una sorta di diario intimo costruito su un tema di capitale importanza, ossia la ricerca del padre. L'autore, rimasto orfano quando aveva ancora un anno e il padre 37, è stato segnato profondamente da questa presenza-assenza. Questo vuoto è stato da lui colmato mediante una attenta ricerca documentale sulla figura del padre, brillante giornalista, ricostruita  attraverso lettere, foto di famiglia, testimonianze di amici e conoscenti, che avevano condiviso il lavoro in redazione RAI, dove Vittorio Veltroni era responsabile dei servizi di cronaca.

E' singolare questo dialogo a distanza fra un padre rimasto trentenne e un figlio ormai sessantenne, che quasi ribalta i termini del rapporto, creando i presupposti per una confidenza che diventa riflessione sul percorso di vita di entrambi, rispecchiando le caratteristiche e le differenze di generazioni ed epoche assai diverse, in cui le motivazioni di ordine politico, sociale e culturale sono sintomatiche di un mondo profondamente mutato, ma in cui c'è ancora bisogno di impegno e in cui gli affetti familiari continuano ad avere importanza fondamentale.

Tutto questo viene reso con uno stile discorsivo assolutamente semplice ed informale, in cui ciò che conta è la sincerità nel raccontare le ragioni del cuore senza veli o reticenze, sicché l'assenza del genitore diventa in realtà presenza assidua e pervasiva, una sorta di alter ego che si interroga continuamente sul significato dell'esperienza, la moralità delle proprie scelte, e la comprensione di un ruolo che è nel contempo di figlio e padre.

Della gelosia, ovvero “LE CORNE TE LU MASSARU”

Nuovo appuntamento teatrale della PLEIADE con una commedia di Raffaele Del Savio dal titolo "Le Corne te lu Massaru", in programma per domenica 14 giugno 2015 alle ore 20.00 nella Sala Aurora di Sogliano Cavour. Il tema della gelosia viene esplorato con originalità in ottica femminile, quella di Concetta, una moglie risoluta e decisa a pareggiare i conti dell'infedeltà coniugale.

Acuta introspezione dei personaggi e ritmo veloce caratterizzano quest'opera, con interpreti sempre in parte e situazioni esilaranti ma mai sopra le righe. Il povero Ferdinando stavolta esce piuttosto ammaccato e represso nelle sue spinte trasgressive, ma la lezione gli è salutare e gli permette di trovare la felicità nell'ambito domestico senza andare lontano dal proprio orticello. Buon divertimento!

Mino De Santis in Concerto

mino de santisL'associazione culturale "LA PLEIADE" in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Sogliano Cavour è lieta di annunciare lo spettacolo musicale "IL CUORE PULSANTE DEL SALENTO", concerto musicale del cantautore MINO DE SANTIS. L'evento avrà luogo domenica 19 aprile 2015 nella SALA AURORA (ex Cinema) con inizio alle ore 20.00.

Il concerto di Mino De Santis riveste particolare interesse, in quanto il cantautore salentino è da considerare tra le voci più significative per la originalità e la bellezza delle sue composizioni. Come pochi, egli riesce a fasi interprete delle profondità e i risvolti dell'anima salentina, narrando storie ed esperienze che dalla sfera individuale si proiettano sul sentire comune.

In programma vi sono brani tratti dai CD finora realizzati dall'artista (Scarcagnizzu, 2011; Caminante, 2012; Muddhriche, 2013) come anche brani ancora inediti fra i molti da lui composti. Sul piano linguistico e letterario le sue composizioni attestano la piena dignità espressiva del dialetto salentino, grazie alla valenza poetica dei testi. Un appuntamento da non mancare!

Papa Francesco e il Giubileo

 Papa BergoglioCerto è che Papa Francesco non cessa di stupire. Il suo repentino annuncio di voler indire un anno di Giubileo a fine 2015 ha sorpreso molti, non solo per lo scopo individuato nella misericordia, ossia l'attenzione per gli ultimi e gli svantaggiati, quanto per le prevedibili difficoltà organizzative connesse all'evento. Tuttavia conoscendo l'attuale papa e la maniera semplice e dimessa con cui porta avanti tutte le sue iniziative, si può scommettere che tutto andrà per il verso giusto.

Papa Francesco sta compiendo una vera rivoluzione nella chiesa cattolica, un bisogno avvertito da tempo, ma forse non da tutti accolto con la stessa esultanza. Le resistenze nell'apparato ecclesiatico non sono poche, perché non tutti sono disposti a rinunciare a comodità e privilegi secolarmente garantiti. Per altro verso si coglie anche qualche resistenza verso le aperture di Francesco verso i non ortodossi, i divorziati, i seguaci di altre religioni.

Genera qualche apprensione la sensazione da lui avvertita ed espressa che il suo pontificato non duri a lungo. Cosa potrebbe porvi fine? L'impegno indubbiamente faticoso, problemi di salute, l'ostilità dell'entourage? Qualunque sia la risposta, è sicuro che il papa non vorrà risparmiarsi nel tentativo di riportare la chiesa e i credenti verso la sua originaria ispirazione di semplicità e carità umana.

Dopo il pienone, la replica

Globe theatre

L'associazione culturale La Pleiade, dopo il successo ottenuto domenica 1 febbraio scorso con la rappresentazione della commedia in dialetto "Lu Ternu a Lotto" e su pressante richiesta del pubblico, replicherà lo spettacolo domenica 22 febbraio alle ore 19.00 nella Sala Aurora (ex cinema) di Sogliano.

Si sa che il teatro ha un forte potere di coinvolgimento dello spettatore, in specie il teatro dialettale che fa della spinta immedesimativa tra i vari personaggi e gli spettatori il suo principale punto di forza. Ma vi è dell'altro che spiega la notevole affluenza di pubblico a spettacoli di questo tipo, e cioè la possibilità di contatto, di condivisione di un momento di intrattenimento, che rompe in qualche modo l'abitudine reclusiva delle pareti domestiche, che protegge da un lato ma isola dall'altro.

La dimensione culturale associata al piacevole svago mediante il teatro ricrea la magia di un tempo, quello in cui le sale cinematografiche erano il naturale rifugio di tante persone che chiudevano in compagnia la loro giornata, dimenticando per qualche ora la fatica e le preoccupazioni domestiche.